Recensioni

Pubblicato il 6 luglio 2019 | da Valerio Caprara

0

Restiamo amici

Restiamo amici Valerio Caprara
soggetto e sceneggiatura
regia
interpretazioni
emozioni

Sommario:

1.5


Peccato. Tratto da un romanzo sulla carta interessante di Bruno Burbi, “Restiamo amici” rappresenta un’occasione mancata (l’ennesima) del cinema italiano cosiddetto medio. La commedia rocambolesca che mette in scena, infatti, le peripezie di tre vecchi amici alle prese ciascuno con problemi e caratteri diversi non riesce a incidere né sul piano della comicità e del sarcasmo, né su quello del flebile giallo innescato da uno sconsiderato progetto di truffa. Un po’ di merito va attribuito alle volenterose immedesimazioni di Riondino, Roja e De Rienzo (i personaggi femminili, invece, restano semplici macchiette), ma è chiaro che i tre esuberanti bamboccioni destinati a restare tali per sempre non possono valicare i limiti di una sceneggiatura e una regia che non hanno la convinzione e il coraggio di portare sino in fondo gli eccessi e le stravaganze sciorinate nel tour semi-turistico che si morde la coda dal Lago di Garda alle spiagge del Brasile.

RESTIAMO AMICI

COMMEDIA, ITALIA 2019

Regia di Antonello Grimaldi. Con: Michele Riondino, Alessandro Roja, Libero De Rienzo, Violante Placido, Ivano Marescotti

Condividi su




Torna su ↑
  • Old Movies Project

    Old Movies Project
  • Film Commission

    Film Commission
  • Archivi

  • Facebook

  • Ultimi Video – Five – Fanpage

  • Ultimi Tweet

  • Link amici