Recensioni

Pubblicato il 8 aprile 2018 | da Valerio Caprara

0

I segreti di Wind River

I segreti di Wind River Valerio Caprara
soggetto e sceneggiatura
regia
interpretazioni
emozioni

Sommario: Cacciatore delle bestie feroci che minacciano il bestiame in una riserva indiana del Wyoming, il protagonista scontroso e solitario viene incaricato di dare la caccia in un habitat selvaggio e inospitale all'assassino di una ragazza nativa.

3.8


A pochi giorni dall’uscita di “Hostiles” (un bel film zavorrato da lentezze e pretensioni iper-autoriali), Hollywood raddoppia con “I segreti di Wind River”, western contemporaneo di ben maggiori sostanza e ritmo. Per la precisione si tratterebbe di un thriller, ma la mitologia del Far West acquista un ruolo decisivo nell’impianto costruito su misura dei gusti e le propensioni del regista texano Sheridan, già sceneggiatore di grandiosi duelli all’ultimo sangue ambientati nei moderni territori di frontiera (“Sicario” e “Hell or High Water”).

Il taglio netto e concentrato dei vecchi e nuovi maestri del genere ci trasporta, infatti, nella riserva pellerossa del Wyoming flagellata dalla neve per molti mesi all’anno dove si staglia la figura eastwoodiana del protagonista Cory (Renner, grande attore non abbastanza promozionato) di professione cacciatore dei lupi e i leoni di montagna micidiali per il bestiame. Gravato da un atroce trauma familiare, il neocowboy è rispettato e benvoluto dagli allevatori e dagli Arapaho e Shoshone superstiti che se la passano assai male per colpa di disoccupazione, droga e alcolismo: così, quando una ragazza di Wind River viene trovata senza vita, Cory viene ingaggiato dalla polizia locale per scoprire la verità e dare la caccia all’assassino, mentre l’Fbi decide d’affiancargli l’affascinante quanto spaesata collega Jane (Olsen)… Si capisce subito, in effetti, quanto il climax investigativo e il piglio antropologico con acclusa denuncia progressista sulle condizioni dei nativi risultino tradizionali e prevedibili; però la brutalità darwiniana messa in scena senza sosta tra i candidi bagliori di una landa pour cause “animalesca” ha tutta la forza necessaria per avvincere gli spettatori e riconsegnargli il fascino perduto di quello che continuiamo a definire il cinema americano per eccellenza.

I SEGRETI DI WIND RIVER

Regia: Taylor Sheridan

Con: Jeremy Renner, Elizabeth Olsen, Jon Bernthal

Genere: thriller. Usa 2017

Condividi su

Tags: , , , ,




Torna su ↑
  • Old Movies Project

    Old Movies Project
  • Film Commission

    Film Commission
  • Archivi

  • Facebook

  • Ultimi Video – Five – Fanpage

  • Ultimi Tweet

  • Link amici